Feb
23
2011

1° RADUNO DI SCI NORDICO PER LE AQUILE

Se è vero che lo sci nordico è un ottimo allenamento per il ciclismo, allora domenica scorsa le Aquile hanno centrato l’ennesimo obiettivo.

Inserita in calendario ad inizio anno, la giornata goliardica sugli sci da fondo è diventata finalmente realtà il 20 febbraio quando gli aquilotti si sono trovati ai 2000 m di Pont di Valsavaranche per una bella sciata in amicizia prima dell’immancabile pranzo di “recupero”.

Ottima la partecipazione a parte qualche defezione dell’ultimo minuto per malanni di stagione e nonostante il clima inclemente che ha regalato ai nostri una bella nevicata quanto mai in tema con la giornata.

Per la cronaca a darsi battaglia lungo la pista sono stati più di 15 ciclisti, chi più chi meno allenato, ma tutti con lo spirito giusto. Le impegnative salite del tracciato hanno messo a dura prova il fiato e le gambe degli aquilotti giustificando così l’abbondante pranzo al quale hanno aderito in numero ancora maggiore, più di 25 i commensali.

Una bella giornata di festa ancora una volta nel ricordo del presidente Ceccon che assieme al nuovo Direttivo era stato tra i promotori di questa nuova iniziativa.

Appuntamento per tutti al prossimo anno!

Feb
22
2011

A SAMARATE LA 1° PEDALATA D’INVERNO

Dopo l’esordio a Verbania continua la caccia alle randonnée in questo primo scorcio di stagione del GS AQUILE.

Anche domenica scorsa, 20 febbraio, il gruppo valdostano è andato in trasferta per correre la prima edizione della “PEDALATA D’INVERNO” organizzata dall’ASD CICLI TURRI così come la randonnée delle Foglie Morte, appuntamento di fine stagione per il popolo dei “randagi”, manifestazione la cui ultima edizione ha visto proprio l’affermazione del gruppo di Aosta.

Il chilometraggio insolito per questo tipo di prova con il doppio percorso di 80 e 144 km, per giunta tutti pianeggianti, invitava a presentarsi al via pur essendo ancora in ritardo nella preparazione. Gli aquilotti sono partiti in 5, senza farsi scoraggiare dalle condizioni atmosferiche che non promettevano nulla di buono. Lungo il percorso la pioggia ha reso visita ai “nostri” costringendoli ad optare per il percorso più breve.

Per la cronaca le 5 aquile all’arrivo sono state : Carbone Domenico, Ini Edi, Mercurio Maurizio, Riverso Domenico e Vitali Enrica.

Feb
15
2011

ANCHE LE AQUILE ALLA PRIMA DEL PRESTIGIO 2011

Domenica scorsa, 13 febbraio, a Laigueglia si è corsa l’omonima granfondo, gara di apertura del circuito Prestigio 2011, nonché prova di Coppa Liguria e Coppa Lombardia.

A confrontarsi sul percorso unico che misurava 110 km circa per un dislivello di 1250 m, quasi 4.000 amatori vogliosi di cominciare la nuova stagione agonistica dopo il forzato riposo invernale.

Il gruppo sportivo Aquile non poteva mancare all’appuntamento e così è stato, infatti tra i diversi ciclisti valdostani schierati al via c’erano anche due rappresentanti del sodalizio valdostano : Gens Danilo e Milano Valter.

Ottima la prova del primo dei due, che sfruttando la condizione di forma migliore, ha chiuso la sua prestazione a ridosso dei primi mille, 97° di categoria in 3h e 42 m. mentre il suo compagno ha chiuso la gara in 4h e 32 m.

Per entrambi si è trattato di un ottimo allenamento in vista degli appuntamenti più importanti della ricca stagione 2011 che li attende.

Feb
14
2011

LA GRANPARADISO SORRIDE ALLE AQUILE

Grande prova domenica scorsa, 13 febbraio, a Cogne per i rappresentanti delle AQUILE schierati al via dell’edizione 2011 della Marcia Granparadiso, classica dello sci nordico nazionale.

Le condizioni atmosferiche non eccezionali non hanno scoraggiato gli aquilotti che per un giorno hanno deciso di abbandonare le ruvide strade asfaltate per la più soffice neve di Cogne.

45 km da percorrere a tecnica classica tra i binari della pista preparata al meglio dagli organizzatori, come nella migliore tradizione di questa magnifica manifestazione. Il tracciato quest’anno presentava la novità assoluta della partenza in discesa verso Epinel anticipando quello che fino alla scorsa edizione era il tratto finale della gara.

Così alle 9.30, pronti al via, tra gli oltre 700 coraggiosi partenti, si sono schierati anche alcuni dei più forti portacolori del nostro velo club con alcune new entry molto promettenti. Tutti si sono fatti onore. Il migliore all’arrivo è stato Edoardo Buscaglione 41° assoluto in 2 h e 11 m, a seguire nell’ordine Matteo Chatrian 75° in 2 h e 20, Villot Andrea 108° in 2 h 28, Ducret Alex 149° in 2 h 35 e Ducret Leo che ha terminato in 2 h 55 minuti. Una menzione la merita anche De Gaetano Demetrio fermato prima del traguardo da un problema fisico, ma già pronto a rifarsi il prossimo anno.

Per la cronaca la “Marcia” è stata vinta da Giorgio Di Centa al suo 4° successo a Cogne davanti al fote francese Jean Marc Gaillard.

Feb
7
2011

LE AQUILE RIPARTONO NEL RICORDO DI CECCON

Domenica scorsa, 6 febbraio, si è svolta la prima edizione della randonnée “La Funtos bike – Giro del lago Maggiore” organizzato dal gruppo ciclistico Funtos Bike di Fondotoce.  Il percorso da coprire per ottenere il brevetto misurava 166 km, ma per i meno allenati c’era la possibilità di fermarsi a Laveno dopo 100 km per poi traghettare su Verbania.

Da anni il giro del lago rappresenta l’appuntamento di inizio stagione per il GS AQUILE, società gemellata con i FUNTOS BIKE, e così anche quest’anno il gruppo valdostano ha voluto onorare l’invito degli amici piemontesi che hanno voluto ricordare Elio Ceccon intitolando la manifestazione “Pedala per Elio Ceccon”.

Gli aquilotti si sono schierati numerosi al via, ben 26, tutti indossando le bandana dell’ANED distribuite al via anche a tutti coloro che volevano per qualche ora farsi portavoce di un messaggio sociale nel ricordo di un amico, come ricordato anche dal presidente della società organizzatrice.

La splendida giornata di sole ha contribuito alla buona riuscita della manifestazione che ha visto coinvolti quasi 300 ciclisti, record per la provincia di Verbania, provenienti da diverse regioni d’Italia : Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e anche Valle d’Aosta con ben 32 partecipanti.

Per la cronaca in 98 hanno ottenuto il brevetto percorrendo tutti i 166 km previsti dal regolamento tra questi anche alcuni aquilotti. Per le Aquile una bella pedalata in amicizia per onorare nel migliore dei modi un “presidente speciale”.