Chi siamo

Il GRUPPO SPORTIVO AQUILE è un’associazione sportiva dilettantistica che opera, ormai da qualche anno, nel settore del ciclismo amatoriale su strada.

Le strade della Valle d’Aosta sono il nostro terreno di allenamento e di conquista; il bianco, il rosso e il nero i nostri colori sociali.

Due parole possono meglio di altre sintetizzare lo spirito della nostra associazione : passione e gruppo.

Passione : l’amore per le due ruote declinato alla massima potenza, quello che spinge ognuno di noi ad inforcare ogni volta che può la sua “specialissima” per pedalare sulle strade della Valle d’Aosta e non solo.

Gruppo : la bicicletta quale occasione di aggregazione, il piacere di pedalare insieme perché il ciclismo è sì uno sport individuale, ma in compagnia spesso è più divertente.

Prova a scoprirci meglio attraverso le pagine di questo sito…unisciti anche tu al gruppo!!!

[singlepic id=1637 w= h= float=center]

LA STORIA

L’associazione sportiva dilettantistica GS AQUILE nasce alla fine del 2006 per volontà di un gruppo di ragazzi che condividono la passione per le due ruote, in particolare per la bicicletta da strada.

Tutti ciclisti, quasi tutti appartenenti ad altro velo club, ci trovavamo ogni fine settimana per pedalare insieme. La ricerca di un elemento comune di identificazione… è nata così, quasi per scherzo, l’idea di creare un nuovo sodalizio ciclistico che facesse del settore amatoriale il fulcro della sua attività.

Il progetto diventa realtà: la scelta del nome e dei colori sociali, la prima divisa, l’affiliazione alla Federazione Ciclistica Italiana (FCI), la creazione di una struttura societaria in grado, in tutto e per tutto, di assistere i propri iscritti. E’ la primavera del 2007 quando le “Aquile” cominciano a pedalare sulle strade della Valle d’Aosta.

Da allora abbiamo percorso tanti km, abbiamo corso tante granfondo, dalle monumentali Novecolli di Cesenatico e Maratona delle Dolomiti alle durissime Fausto Coppi e Sportful passando per la Pinarello di Treviso, per la nostra GF Saint Vincent e tante altre. Stagione dopo stagione l’attività agonistica ha saputo ritagliarsi un ruolo importante all’interno della società e i tanti successi, soprattutto collettivi, ne sono viva testimonianza. Oggi abbiamo ragazzi che corrono da febbraio ad ottobre, ma soprattutto non facciamo mai mancare la nostra presenza nelle manifestazioni organizzate in Valle d’Aosta.

Allenarsi, correre, ma sempre con quello spirito solidale e quella voglia di divertirsi tutti insieme che ci hanno contraddistinto fin dall’inizio. Il confuso vociare, l’invasione delle nostre colorate “specialissime”, il caffè la mattina prima di partire sono diventati ormai un appuntamento fisso ogni fine settimana al ritrovo all’Arco così come gli sfottò lungo il percorso o le allegre “bevute” a fine gita.

Da qualche anno, a completamento di un processo di crescita che ci ha portato ad impegnarci a 360° in ambito federale, l’ASD GS AQUILE ha assunto anche il ruolo di organizzatore proponendo sul territorio valdostano due manifestazioni che ben rappresentano i due aspetti della nostra attività sociale: la pedalata ecologica “Dona la vita” che apre il calendario strada FCI nel mese di maggio e la gara ciclistica in linea che da Quart porta a Lignan di Saint Barthelemy, ai piedi dell’osservatorio astronomico. Questa manifestazione, da due anni a questa parte, ha assunto un significato speciale per tutti noi “vecchi” aquilotti; dal 2011 infatti la ciclo scalata è intitolata alla memoria di Elio Ceccon, indimenticato presidente del nostro sodalizio. Ogni stagione in occasione del “Memorial Ceccon” il GS AQUILE si ritrova con tanti amici per ricordare Elio come lui avrebbe voluto, condividendo quella straordinaria passione per la bici che lo ha sempre accompagnato nelle sue lunghe e faticose salite.

Oggi più di ieri, con una forza speciale, il nostro gruppo pedala con passione ed entusiasmo assaporando domenica dopo domenica le emozioni che solo il ciclismo sa regalare.

Da poco meno di venti nel 2007, il numero degli aquilotti è cresciuto in modo esponenziale fino a raggiungere, a fine 2012, la rilevante cifra di 140 associati in rappresentanza di tutte le età, dai 20 ai 70 anni e i senatori sono più agguerriti dei giovanissimi. Un risultato importante in una piccola realtà come la Valle d’Aosta.…..il segreto?…. scoprilo anche tu!

L’avventura continua……!!!