Set
10
2018

IN GARA A TORINO…

Settembre denso di appuntamenti. Dopo le trasferte la scorsa settimana a Madonna di Campiglio e a Piacenza, oggi si è disputata a Torino l’omonima granfondo, prova che da qualche anno ha saputo ritagliarsi uno spazio nel calendario nazionale.

Se la granfondo ha visto la nuova splendida prestazione di Wladimir Cuaz, portacolori del team Lucchini, che ha ottenuto il secondo posto assoluto, i tre alfieri del Gs Aquile si sono impegnati sul tracciato più corto, poco meno di 100 km per un dislivello complessivo che sfiorava i 2000 metri. Un percorso che presentava pochi tratti in pianura, ma un continuo saliscendi tra le colline dell’astigiano prima di affrontare la salita finale verso la basilica di Superga, simbolo di questa bella gara.

Ottima la prestazione di Ivan Macori che ha concluso al 55° posto in poco meno di 3 ore, 7° tra gli M4. Il suo risultato fa ben sperare in vista dell’ultima prova del Circuit du Grimpeur in programma domenica prossima. Alle sue spalle hanno concluso Simone Massimino e Didier Coquillard autori di una gara tutta corsa insieme.

Il Gs Aquile sarà ancora protagonista domenica prossima a Torgnon nella tappa finale della competizione dedicata agli scalatori prima di prepararsi alla nuova trasferta, questa volta in terra lombarda, a Milano, il 30 settembre per la seconda edizione della Deejay Ride.

Set
4
2018

GF SCOTT PIACENZA…NUOVO TRAGUARDO PER MIDOLO…

Sesta edizione per la gara di Piacenza. Niente pioggia sulle colline piacentine, teatro della granfondo Scott che è andata in scena domenica 2 settembre.

750 gli atleti che hanno concluso la prova divisi sui due tracciati di gara; sul medio al via l’unico portacolori del team Aquile, Vincenzo Midolo, a caccia di un nuovo traguardo da inserire nel suo personale palmares. Obbiettivo raggiunto : Vincenzo ha coperto i 100 km della mediofondo in 3 ore 23 minuti a oltre 29 di media. 

Il Gs Aquile tornerà in gara domenica prossima, 9 settembre, a Torino nell’omonima granfondo.

Set
4
2018

TOP DOLOMITES : BATTESIMO SOTTO L’ACQUA

Una prima edizione caratterizzata da freddo e pioggia. Il maltempo segna la prima edizione della granfondo di Madonna di Campiglio, una delle novità più attese della stagione. 

Temperature da autunno inoltrato e pioggia sin dalla vigilia, le condizioni meteo avverse hanno spinto molti dei corridori iscritti alla kermesse a rinunciare al via; poco più di 500 i partenti effettivi divisi sui tre percorsi predisposti dall’organizzazione. Tra i portacolori del team Aquile soltanto la veterano Silvia Degiovanni ha deciso di provare a correre schierandosi la mattina di domenica al via. Ottima la sua prestazione sul percorso medio, 95 km tutti corsi sotto la pioggia, quarta di categoria.

Ago
30
2018

CLASSICA VINCENTE

La Gressan Pila, XVII trofeo Bechon, non ha deluso le attese della vigilia regalando le emozioni di sempre. La prova organizzata dal velo club Gressan ha rinnovato anche nel 2018 quel successo che da sempre ne ha fatto la classicissima del calendario regionale su strada. 105 gli atleti al via in rappresentanza di tutti i principali team valdostani, ma non solo; oltre 40 i partecipanti provenienti da fuori regione a conferma dell’attenzione riservata a questa manifestazione. In griglia tutti i protagonisti della stagione a partire dal numero uno, Wladimir Cuaz, favorito d’obbligo, reduce dalla positiva esperienza conclusa sul terzo gradino del podio nel giro del Friuli a tappe. E poi il suo più diretto avversario, la rivelazione del 2018, Erik Rosaire, l’indomito Paolo Ramella, Stefano Prandi, di ritorno in Valle con i compagni del Bicistore e Simone Roveyaz. Lo scalatore di Courmayeur, di nuovo tra le fila del Benato, tornava alle gare dopo oltre un anno di assenza. 

Al femminile la bella sorpresa della presenza di Charlotte Bonin, l’olimpionica del triathlon, neo portacolori del team Lucchini; con lei la favorita Lisa De Cesare e la leader della classifica Alessandra Plat.

Partenza “a tutta”!!. Cuaz fa il forcing sin dal primo metro cercando di mettere tra sé e i suoi principali avversari un margine irrecuperabile. Provano a resistergli Rosaire e i due portacolori del Benato, Roveyaz e Barra, senza riuscire a ricucire lo strappo. Cuaz vince ancora una volta di forza sul traguardo di Pila abbassando il suo record di un solo secondo, 51 minuti 05. Alle sue spalle Rosaire consolida la seconda piazza mentre Prandi, in rimonta, conquista il terzo gradino del podio davanti a Roveyaz. Positivo il suo rientro alle gare, ma proprio la mancanza del ritmo gara sul finale si è fatta sentire.

Se Cuaz ha vinto da favorito, non è stata da meno la sua compagna di team: Charlotte Bonin trionfa nella prova femminile superando in rimonta Lisa De Cesare poi ritiratasi; al secondo posto chiude Alessandra Plat mentre terza si classifica Nicoletta Pagliero, prima tra le W2, a completare il trionfo del team Lucchini.

In casa Aquile si festeggiano i piazzamenti delle donne, oltre alla Plat, chiude seconda tra le W2 anche Silvia Degiovanni e l’ennesimo primato di categoria di Massimo Giangrasso. Il successo più bello il team lo conquista nella classifica per società, aggiudicandosi il trofeo Bechon, un risultato che premia l’impegno e la fatica di tutti gli aquilotti.

Il Circuit du Grimpeur si prepara al suo ultimo atto, il 16 settembre, la cronoscalata Villettaz Torgnon, che definirà le classifiche dell’edizione 2018.

Ago
6
2018

IL TEAM AQUILE PROTAGONISTA IN CIMA AL GRAN SAN BERNARDO

E’ andato in scena sabato scorso, 4 agosto, la tradizionale pedalata da Aosta al colle del Gran San Bernardo, da quest’anno raduno ciclosportivo.

Una splendida giornata di sole ha accolto i 248 iscritti tra amatori, giovani promesse ed elite. Non c’era classifica individuale anche se non è mancata la voglia di confrontarsi con se stessi e con gli altri partecipanti. I più veloci a raggiungere la vetta del colle sono stati l’amatore Cuaz e il triathleta novarese Ugazio, insieme all’arrivo con il tempo di 1 ora e 28 minuti.

Il raduno prevedeva la classifica per società sulla base degli atleti giunti al colle. A primeggiare è stato il Gs Aquile davanti al Cicli Lucchini e al Cicli Benato.

Un successo quello della corsa del Gran San Bernardo che si è confermato anche quest’anno.

Ago
1
2018

LA VITTORIA DEI 100!!

Un titolo emblematico, un traguardo che sembrava irraggiungibile in questo 2018 così stentoreo per il settore amatoriale regionale. I primi appuntamenti del Circuit du Grimpeur avevano confermato un trend negativo in quanto a partecipazione che diventava preoccupante per gli organizzatori. E invece domenica 29 luglio, al mattino a Quart per le iscrizioni al Memorial Ceccon si sono presentati in 110, un segnale importante in vista degli ultimi eventi della stagione. Un risultato ancor più significativo se si tiene conto dell’alto numero dei team rappresentati al via, tutti quelli attivi in Valle d’Aosta in ambito amatoriale, ma tanti anche dal vicino Piemonte. Immancabile la presenza al via della nazionale italiana trapiantati che ancora una volta ha voluto esserci per ricordare l’amico Elio Ceccon.

Lug
25
2018

LA SCALATA DI UN MITO

Si presentava come la grande novità dell’edizione 2018 e l’aspettativa è cresciuta ancora seguendo in tv l’ impresa con cui Chris Froome ha fatto suo il Giro d’Italia e conquistato parte del tifo italico. La Gf del Sestriere si è disputata domenica 22 luglio, ultimo atto della Coppa Piemonte. Da conquistare prima del sospirato traguardo del Sestriere il colle delle Finestre, un’ascesa che in pochi anni ha saputo ergersi a mito per tanti ciclo amatori, una di quelle vette da valicare almeno una volta. Quale migliore occasione di una granfondo che tornava in calendario dopo qualche anno di assenza, per la prima volta anche prova di uno dei circuiti più partecipati d’Italia? Più di mille ciclisti hanno raccolto la sfida schierandosi al via con quell’unico obbiettivo : scalare il mito godendo del tifo che solo quell’anfiteatro naturale sa regalare a chi ha la forza di raggiungerlo dopo quasi 20 km di salita di cui gli ultimi otto su strada sterrata con una pendenza spesso in doppia cifra.

La criticità di una partenza in discesa da molti poco gradita compensata dalla salita al colle delle Finestre, ascesa in grado di regalare emozioni ad ogni pedalata. 

Due percorsi, medio e grandondo, 8 aquilotti al via, in 6 sul tracciato più agevole, solo due su quello più impegnativo, 120 km e quasi 3000 metri di dislivello. Sul lungo brilla Daniele Calandri confermando l’eccellente prova di Cuneo; 20° tra gli M2 in poco più di 5 ore. Sfortunata invece la gara di Stefano Della Rossa, per la prima volta escluso dalla classifica del tracciato granfondo e costretto a ripiegare dopo tanta fatica sul medio. Su questo percorso giornata felice per il grimpeur Massimo Giangrasso, 5° tra gli M5, e Alessandra Plat, 5° come il compagno tra le pari età. Nota di merito anche per tutti gli altri : René Montrosset, Didier Coquillard, Alberto Paganin e silvia Degiovanni. Per tutti loro il premio più bello, l’applauso degli “indiani” sulla sommità del mito…. 

Lug
24
2018

VIII MEMORIAL ELIO CECCON: ARRIVO ANTICIPATO A CLEMENSOD

Domenica 29 luglio torna il Memorial Elio Ceccon, la classica del calendario su strada FCI per amatori giunge quest’anno all’ottavo edizione, nona ciclo scalata da Quart a Lignan. Confermata la sede di partenza al Villair di Quart, cambia per esigenze legate alla viabilità il posizionamento del traguardo. La linea d’arrivo sarà anticipata di circa 500 metri in frazione Clemensod, all’ingresso dell’abitato di Lignan.
In zona traguardo sarà posizionato anche il ristoro di cui tutti i partecipanti potranno usufruire in attesa del pranzo e della premiazione che si svolgeranno nella sede tradizionale, presso il ristorante la Barma adiacente alla chiesa.
La gara in linea, quarta prova del Circuit du Grimpeur 2018, assegna i titoli regionali della montagna per categoria, concorreranno all’assegnazione delle maglie tutti i tesserati per le Asd affiliate al Cr Valle d’Aosta. La prima società classificata si porterà a casa il trofeo Elio Ceccon.

RITROVO : QUART frazione Chez Les Francais presso la struttura polivalente (biblioteca)

ISCRiZIONI : online a mezzo fattore K per i tesserati FCI, sul posto dalle 08.00 alle 09.30 il giorno 29 luglio previa verifica del tesserino da presentare obbligatoriamente all’atto dell’iscrizione.

PARTENZA : ore 10.00 dal parcheggio delle scuole di Quart

ARRIVO ; frazione Clemensod di Nus a 500 metri dall’osservatorio di Lignan.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE : 15 euro (+5 per chi vorrà fermarsi a pranzo in attesa della premiazione)

PRANZO : ristorante LA BARMA a Lignan dalle ore 12.15 circa. Prezzo convenzionato 12 euro per gli accompagnatori, 8 per i bambini.

PREMIAZIONE : come da regolamento al termine del pranzo, indicativamente alle 13.30.

A Lignan i ciclisti potranno parcheggiare nel parcheggio di fronte al planetario riservato alla manifestazione. Tutti i partecipanti all’atto dell’iscrizione riceveranno l’accredito per l’accesso al parking oltre al buono pasto se richiesto.

Lug
16
2018

CUAZ E LUCCHINI FESTEGGIANO AI PIEDI DEL CERVINO

E’ stato il palco del Giro della Valle a incoronare Wladimir Cuaz e il team Lucchini. Il portacolori del sodalizio di Aosta ha ribadito anche a Cervinia il ruolo di favorito al successo finale con una prova di forza alla sua maniera. Cuaz ha vinto “Le Petit Tour Ensemble” con una fuga in solitaria partita subito dopo il via e conclusasi a braccia alzate a Cervinia, sotto lo striscione d’arrivo dell’ultima tappa del Giro della Valle che da lì a poco incoronerà vincitore il giovane kazako Vadim Pronskiy. Alle sue spalle si è acceso il confronto per il podio tra i protagonisti del col Tzecore, Roberto Napolitano ed Erik Rosaire con il primo capace di staccare il rivale a pochi metri dall’arrivo. Si ferma ai piedi del podio l’irriducibile Paolo Ramella, quarto, seguito da uno dei volti nuovi del Grimpeur 2018 Andrea Broglia. Completano i primi dieci : Cairoli, Giangrasso, Rosazza Buro, Trione e Agostino. Si piazza undicesima assoluta la vincitrice della categoria femminile, Lisa De Cesare, di casa a Cervinia. Per il team Aquile ottimo secondo posto di Alessandra Plat mentre conclude terza Giulia Collavo.
Al maschile le categorie vedono il successo di : Wladimir Cuaz tra gli Elite Sport, di Andrea Ruffino Vercellino tra gli M1, di Erik Rosaire tra gli M2, di Emanuele Cairoli tra gli M3, di Paolo Ramella tra gli M4, di Roberto Napolitano tra gli M5, di Lorenzo Baldon tra gli M6 e di Carlo Champvillair tra gli M7/M8.
Il premio speciale per la società più numerosa se lo è aggiudicato il team Cicli Lucchini grazie ai suoi 7 portacolori. Fuori classifica il team Aquile.
52 i partenti in una gara che voleva essere un omaggio al Petit Tour e l’occasione per i tanti amatori di vedere da vicino i campioni del futuro.
Il Circuit du Grimpeur tornerà domenica 29 luglio con l’appuntamento classico a Lignan, il Memorial Elio Ceccon giunto alla sua VIII edizione.

Lug
5
2018

Petit Tour … ensemble 2018

Domenica 15 luglio ritorna Le Petit Tour Ensemble, la manifestazione collaterale alla tappa conclusiva del Giro della Valle organizzata dal Gs Aquile. Non mancano le novità a partire dalla formula, non più una pedalata cicloturistica, ma una gara in linea riservata agli amatori. Teatro della sfida la parte conclusiva del tracciato dell’ultima tappa del Giro 2018, la salita da Antey St.André a Cervinia. 20 km circa con un dislivello di 1000 metri.

La manifestazione rientra nel calendario del Circuit du Grimpeur 2018.

Ritrovo : Valtournenche nella piazza della Chiesa presso il villaggio del Giro Valle per le iscrizioni dalle ore 07.30 alle ore 09.00.

Quota di partecipazione : 12 euro.

Premiazione : come da regolamento in coda a quella del Giro della Valle.

NB : alla chiusura delle iscrizioni i corridori si raduneranno nella vicina piazza Carrel da dove, partito il Giro della Valle, il gruppo procederà  dietro auto ad andatura controllata per il trasferimento sino all’abitato di Antey St.André. Da qui, dopo il raggruppamento piede a terra, avverrà il via ufficiale del tratto cronometrato.

.:Documentazione:.
Programma
Regolamento
Modulo iscrizione singola
Modulo iscrizione squadra
Percorso con tabella oraria
Pagine:1234567...57»